bch.minambiente.it

Website:http://bch.minambiente.it
Voti positivi ricevuti11
Voti negativi ricevuti10
karma:0 (voti positivi-voti negativi)



0 punti guadagnati

No badges were found



Definizioni (219)

1

2   0

apomissia


Formazione e sviluppo di un embrione senza fecondazione, a partire dalle cellule sessuali del gametofito femminile che non hanno subito divisione meiotica (- gametofitica). In alcune specie si può avere formazione dell'embrione a partire da cellule diploidi dello sporofito destinate a far parte del seme (- sporofitica).
Origine bch.minambiente.it

2

1   0

anticodone


Specifica tripletta di nucleotidi presente in ogni RNA transfer (tRNA) destinata a riconoscere una tripletta complementare (codone) presente sull'RNA messaggero (mRNA) durante la biosintesi delle proteine. Ciascun tipo di RNA transfer è caratterizzato da uno specifico anticodone e può legare solo un dato tipo di aminoacido.
Origine bch.minambiente.it

3

1   1

codominante


Carattere ereditario per il quale gli individui eterozigoti esprimono fenotipicamente gli effetti di entrambi gli alleli. Codone Unità del codice genetico costituita da una sequenza di tre nucleotidi adiacenti (tripletta) che, lungo una molecola di RNA messaggero, specifica un determinato aminoacido o un segnale di inizio o di terminazione. [..]
Origine bch.minambiente.it

4

1   0

delezione


Perdita di una porzione di genoma di dimensioni variabili: da un singolo nucleotide, ad uno o più geni, ad un segmento di cromosoma (delezione cromosomica). La delezione cromosomica può essere terminale o interstiziale, a seconda se viene perduto un tratto posto all'estremità o all'interno del cromosoma.
Origine bch.minambiente.it

5

1   1

gene


Unità fondamentale, fisica e funzionale, dell' eredità che trasmette le informazioni da una generazione alla successiva. Un gene occupa una posizione definita e fissa (locus) di un particolare cromosoma. Da un punto di vista biochimico, un gene è una sequenza polinucleotidica di DNA che trascrive un RNA messaggero e, attraverso [..]
Origine bch.minambiente.it

6

1   1

inserto


In ingegneria genetica, il segmento di DNA estraneo inserito in un vettore.
Origine bch.minambiente.it

7

1   0

integrazione


Inserzione di DNA virale o di altro DNA in un genoma ospite, sotto forma di una regione covalentemente unita su entrambi i lati alle sequenze nucleotidiche dell'ospite.
Origine bch.minambiente.it

8

1   0

omologo


Si riferisce alla provenienza di una sostanza (es., siero) che deriva dalla stessa specie che si sta considerando.
Origine bch.minambiente.it

9

1   0

retrovirus


Virus ad RNA, il cui genoma è costituito da RNA a singolo filamento comprendente le seguenti regioni: al 5' una sequenza regolativa (LTR); i geni (GAG) per le proteine strutturali; il gene (POL) per la trascrittasi inversa; i geni (ENV) per le glicoproteine di superficie; un'altra sequenza regolativa al 3' (LTR). Non appena le particelle vir [..]
Origine bch.minambiente.it

10

1   0

ribosomi


Particelle cellulari submicroscopiche costituite da RNA ribosomiale (rRNA) e proteine. I ribosomi dirigono le fasi del processo di sintesi delle proteine coordinando l'interazione tra RNA messaggero, RNA transfer ed altri cofattori proteici e non. È a livello dei ribosomi che l'informazione contenuta nella sequenza nucleotidica viene tradott [..]
Origine bch.minambiente.it


Per vedere tutte le definizioni di 219, registrati.